Smart working e telelavoro

4 Marzo 2020,

Smart working e telelavoro

La diffusione del contagio da COVID-19 (Coronavirus), sta spostando l’attenzione sulle aziende italiane, che devono attrezzarsi per attenuare i disagi creati dalle misure di prevenzione.

Per poter arginare il problema, bisogna saper utilizzare gli tutti strumenti offerti dalla legislazione del lavoro.

In questo momento, le imprese e soprattutto le regioni coinvolte, stanno applicando come soluzione il metodo Smart Working e il Telelavoro, al fine di rendere produttivi i dipendenti anche da casa.

Tuttavia, i datori e l’azienda hanno la necessità di verificare la presenza anche a distanza dei propri lavoratori.

Con CartellinoWeb 2, la nostra piattaforma Cloud per la gestione del personale, è possibile applicare il metodo Smart Working, rendendo le attività agevoli sia da smartphone e sia da computer.

E’ possibile, infatti, effettuare la timbratura online, raccogliere dati ed informazioni da remoto, stabilire l’attività del lavoratore e conoscere in tempo reale la sua produttività.

Attraverso la geolocalizzazione della timbratura, si individua da dove proviene la registrazione della presenza.

I risultati vengono visualizzati in tempo reale dai responsabili e la comunicazione tra dipendente e datore di lavoro avviene attraverso la piattaforma.

In breve, con questa soluzione è veramente semplice verificare la presenza dei propri dipendenti,  gestire le richieste e le autorizzazioni anche a distanza.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Hai domande su questo articolo? Contattaci

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy policy riportata e consento il trattamento dei dati forniti conformemente a quanto previsto.