Tempo di lettura 2 minutiPerchè usare il dito per aprire la porta?

2 Novembre 2022,

Tempo di lettura 2 minutiPerchè usare il dito per aprire la porta?

Le chiavi sono duplicabili, questo lo sappiamo tutti, no?

Le chiavi le possiamo perdere, ce le possono rubare, ce le possiamo dimenticare in giro, no?

E se qualcuno le trova, cosa succede? Un disastro. Dobbiamo cambiare la serratura, fare le chiavi per tutte le persone che necessitano di entrare e sperare non accada più.

E se abbiamo dato la chiave ad una persona che vogliamo non entri più? Stessa identica cosa!

La soluzione è quindi usare le nostre dita: l’impronta digitale è unica e ne abbiamo 10 a disposizione.

Sarebbe bello poter aprire la porta con un dito, no? Ebbene ora è possibile con un prodotto completamente Italiano, sicuro e rapido. Si possono memorizzare tutte le dita che si vogliono e si possono anche aggiornare o cancellare, in modo che siamo sempre noi a decidere chi può o non può entrare.

Cosa può fare SmaLL?

SmaLL® è un sistema apriporta compatto ed autonomo. Una volta configurato, solamente appoggiando il dito, può aprire la porta di casa, un cancello, una sbarra.

Come fa?

Semplicemente appoggiando il dito, lui riconosce in meno di un secondo se l’impronta è valida oppure no! Se l’impronta è valida, fa scattare un relè collegato all’elettroserratura da aprire.

Ma è sicuro?

Certo, dato che si hanno due possibilità di apertura: con relè locale oppure remoto. Nel secondo caso, se viene smontato il dispositivo, nessuno potrà aprire la porta dato che il relè si trova all’interno e la comunicazione tra lo SmaLL® e relè interno è protetta.

E se manca la corrente?

Per sicurezza consigliamo di avere sempre una chiave meccanica. In tutti i casi, se torna l’alimentazione, tutto riprende regolarmente entro pochi secondi.

Posso avere avvisi remoti?

Se il dispositivo è connesso ad internet si, altrimenti funziona autonomamente, grazie anche alla programmazione locale tramite Badge Master.

Cos’è il badge master?

E’ una tessera speciale che serve per programmare il sistema: senza quella nessuno riuscirà a modificare nulla.

Guarda il video per saperne di più oppure contattaci!

    Hai qualche domanda?

    Siamo qui per rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere sulle nostre esperienze PCSistemi. Contattaci e ti risponderemo il prima possibile.

    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla Privacy Policy riportata e consento il trattamento dei dati forniti conformemente a quanto previsto.
    Questo sito è protetto da reCAPTCHA, il suo utilizzo è soggetto alla Privacy Policy e ai termini di utilizzo di Google.