Tempo di lettura 3 minutiCome evitare errori nella richiesta di ferie, permessi, smart working, trasferte

3 Ottobre 2022,

Tempo di lettura 3 minutiCome evitare errori nella richiesta di ferie, permessi, smart working, trasferte

Ti è mai capitato di sbagliare a chiedere le ferie e che poi ti dovessero rincorrere per “correggere” la tua richiesta?

Avere un automatismo che ti permetta di chiedere ferie, permessi, smart working, trasferte o altro è molto comodo ma più voci trovo in elenco, più errori potrò commettere, no?

Tutto nasce dall’esigenza di snellire le richieste senza dover andare direttamente e personalmente all’ufficio del personale.

Facciamo un esempio pratico.

Un bel giorno sono sul divano e, parlando con il mio partner, valutiamo l’idea di poter andare un giorno in Toscana. Che faccio? L’indomani prendo appuntamento con l’ufficio del personale, mi ci reco, e chiedo di poter avere questo giorno di ferie. L’addetto prende l’appunto e “mi farà sapere”. Nel frattempo dovrà verificare con il mio responsabile, con la proprietà e con le richieste di altre persone già autorizzate. Tutto questo si traduce, per me, in tempi di attesa e magari l’occasione di quel bel agriturismo è svanita per sempre!

Quanto sarebbe stato bello , invece, poter far tutto questo direttamente da smartphone ed in tempo reale?

Esiste la soluzione.

CartellinoWeb2 risolve da tempo questo che è il primo scoglio di ogni azienda: l’organizzazione delle ferie e dei permessi. Da smartphone, pc, tablet, in pochi clic, posso richiedere i giustificativi che mi sono stati abilitati.

Cosa sono i giustificativi? Appunto quello che abbiamo scritto prima: le ferie, i permessi, lo smart working.

Veloce e sicuro.

Apro l’app, entro nella sezione “richiedi giustificativo”, scrivo le date, il tipo di giustificativo richiesto ed invio. Cosa succede dopo? Parte un meccanismo automatico di avviso via mail ai vari responsabili (se ci sono) ed all’ufficio del personale: chi è più pertinente autorizzerà le mie richieste. Tutto può avvenire in pochi minuti.

Posso chiedere qualsiasi cosa? Teoricamente si, ma è palese che l’azienda imposterà una scelta per evitare errori, inserendo le voci più comuni.

Quali sono i giustificativi più comuni?

Come abbiamo scritto prima sono le ferie, i permessi, ma anche lo straordinario. Ed allora ti chiederai “Lo straordinario? Devo chiedere di dover effettuare lo straordinario?” Ebbene si, in molte realtà ormai è necessario chiedere lo straordinario. Ad esempio succede in tutte le realtà pubbliche (comuni, enti provinciali e regionali, uffici pubblici di vario genere) ma anche in molte realtà private, dove si vogliono monitorare esattamente le operatività di ognuno.

Come si fa ad impostare tutto questo?

Con il modulo Richiesta Giustificativi è possibile semplicare questa gestione: puoi creare un insieme limitato di giustificativi e scegliere quali dipendenti possono utilizzare tale gruppo, personalizzando la scelta delle richieste per ognuno di loro.

Sei tu, azienda, a decidere quali giustificativi associare ai dipendenti in base alla tipologia di contratto e alle esigenze dell’azienda. Ad esempio, le richieste per ogni gruppo possono essere configurate in modo diverso in ogni dipendente, servizio o reparto.

Il dipendente accede al programma con le proprie credenziali su qualsiasi dispositivo collegato ad internet.

All’inserimento della richiesta da inoltrare potrà scegliere solo i giustificativi indicati nella sua lista.

    Hai qualche domanda?

    Siamo qui per rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere sulle nostre esperienze PCSistemi. Contattaci e ti risponderemo il prima possibile.

    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla Privacy Policy riportata e consento il trattamento dei dati forniti conformemente a quanto previsto.
    Questo sito è protetto da reCAPTCHA, il suo utilizzo è soggetto alla Privacy Policy e ai termini di utilizzo di Google.